Menù Digitale per Birrerie: Ecco perché Sceglierlo!

Scopri come un Menù Digitale aiuta le birreria ad aumentare i ricavi e ad ottimizzare i processi. Molte attività hanno già scelto il menù digitale, ecco perché.
Un’interessante novità nel settore della ristorazione, emersa negli ultimi anni grazie alla crescente popolarità degli smartphone, è quella dei Menù Digitali. Si tratta di una soluzione innovativa che offre numerosi benefici sia a chi gestisce i locali che a chi li frequenta. Oggi molte birrerie e pub hanno adottato questa modalità di presentazione dei propri prodotti, che consente di avere un menù sempre aggiornato, personalizzato e interattivo.

L'importanza del Menù Digitale per le Birrerie

Le birrerie sono locali che offrono una vasta scelta di birre e piatti da accompagnare, spesso con una proposta originale e diversificata. Per questo motivo, è fondamentale che i clienti possano consultare facilmente e velocemente il menù, scoprire le novità e le offerte, ordinare e pagare in modo semplice e sicuro.

Da questo punto di vista, il menù digitale è uno strumento indispensabile per i ristoratori che vogliono migliorare il servizio e aumentare le vendite. Grazie a esso, infatti, i clienti possono visualizzare il menù sul proprio smartphone, semplicemente scansionando un codice QR. Ciò comporta una serie di vantaggi sia per gli utenti che per i gestori, tra cui: una maggiore sicurezza sanitaria, grazie alla riduzione del contatto fisico; un miglioramento dell'efficienza, grazie alla possibilità di ordinare più rapidamente e senza intermediari; una più ampia flessibilità, grazie alla possibilità di aggiornare il menù in tempo reale, senza doverlo ristampare ogni volta.

Nei prossimi paragrafi esploreremo le caratteristiche principali, il funzionamento e i vantaggi salienti del menù digitale per birrerie, nonché il suo contributo nell'arricchire l'esperienza dei clienti e migliorare la gestione del locale.

La crisi sanitaria degli ultimi anni ha portato con sé un'eredità inaspettatamente positiva: l'accelerazione della Digital Transformation. L'evoluzione tecnologica è diventata un vero e proprio trampolino di lancio per il settore della ristorazione, che ha potuto superare le sfide legate alla pandemia e adattarsi alle mutate esigenze dei clienti anche grazie all'introduzione del Menù Digitale. Stiamo parlando di quell'innovativa risorsa che i locali mettono a disposizione dei loro clienti per esplorare e consultare l'intera gamma di opzioni culinarie attraverso una piattaforma online accessibile tramite dispositivi come smartphone o tablet.

Ma come funziona esattamente il menù digitale? Per utilizzare questo utile strumento, il cliente non deve fare altro che scansionare con la fotocamera del suo smartphone un QR code che si trova sul tavolo del ristorante. In questo modo, il menù si aprirà sul suo dispositivo, senza che egli debba scaricare nessun tipo di app o registrarsi ad alcun servizio. Una volta aperto, il menù può essere filtrato dall'utente in base alle sue esigenze specifiche in termini di allergie o regimi alimentari (vegetariano, vegano, ecc.).

Il gestore del locale, invece, deve registrarsi al provider scelto, come ad esempio Qromo, e creare menù digitale, assicurandosi di aggiungere immagini accattivanti e descrizioni dettagliate, per rendere il risultato più coinvolgente. Una volta creato il menù digitale, non gli resta che scaricare e stampare il QR code fornito dal provider e collocarlo sul tavolo del locale. Ogni volta che vorrà aggiungere o togliere qualcosa, potrà farlo in tempo reale e in totale autonomia, rendendo le modifiche immediatamente visibili ai clienti.

A differenza dei classici menù PDF, i quali, oltre a essere soggetti a usura e difficoltà di aggiornamento, possono limitare l'accesso alle informazioni dettagliate sui piatti, quelli digitali permettono di avere un menù sempre aggiornato, personalizzato e multilingua, che fornisce ai clienti tutte le informazioni necessarie sui prodotti, come ingredienti, calorie, allergeni, descrizioni e immagini.

Il menù digitale qr code presenta una vasta gamma di vantaggi sia per i clienti che per i ristoratori. In particolare, per una birreria può essere utile per aggiornare e modificare le birre disponibili, riflettendo immediatamente eventuali variazioni di stock, l'inclusione di nuove birre o la rimozione di quelle esaurite, così da evitare delusioni o reclami da parte dei clienti. Inoltre, offre spazio sufficiente per fornire descrizioni dettagliate delle birre, inclusi ingredienti, profilo di gusto, caratteristiche distintive e possibili abbinamenti di cibo.

Altri vantaggi del menù digitale bar e birrerie sono:

• Permette ai clienti di ordinare più rapidamente senza dover aspettare l'attenzione dello staff. Oltre ad accelerare il processo di ordinazione, questo può ridurre gli errori e consentire al personale di dedicarsi alle attività più importanti per il locale.

• Aiuta le persone allergiche a identificare facilmente gli ingredienti che potrebbero causare reazioni indesiderate.

• Stimola le vendite incrociate e le promozioni, suggerendo ai clienti offerte speciali o prodotti complementari.

• Rende il menù più accattivante con le foto dei prodotti, che attirano l’attenzione dei clienti e li invogliano a ordinare.

• Raccoglie i feedback dei clienti, invitandoli a lasciare una recensione o a condividere il loro ordine sui social media.

• Analizza i dati di consumo, monitorando le preferenze dei clienti, le abitudini di acquisto e le tendenze del mercato.

• Riduce l’impatto ambientale, eliminando il consumo di carta e inchiostro.

Rendi Unico il Menù Digitale della tua Birreria!

Tra i vantaggi del menù qr code, ci sono due aspetti che meritano un'attenzione particolare: la personalizzazione e il branding. Questi due elementi consentono di creare un menù birreria che rispecchia lo stile e l’identità del locale, distinguendolo dalla concorrenza.

La personalizzazione è la capacità di adattare il menù digitale alle proprie esigenze e preferenze. Ad esempio, con il menù digitale Qromo è possibile scegliere un tema grafico, i colori preferiti, caricare il logo del proprio locale, impostare banner promozionali, assegnare immagini e fotografie a categorie e prodotti e molto altro ancora.

Questa capacità di differenziazione è fondamentale per creare e rafforzare il proprio branding, cioè l'insieme delle azioni che mirano a costruire e consolidare l'identità e l'immagine di un'azienda o di un prodotto.Il branding è un fattore chiave per il successo di un’attività nel mercato odierno, in quanto permette di offrire ai consumatori qualcosa di unico e originale, che li faccia sentire speciali e li invogli a tornare. Grazie al menù con qr code, quindi, si può creare un rapporto di fiducia e fidelizzazione con il cliente, che si sentirà valorizzato e soddisfatto.

Nel contesto di una birreria, ad esempio, il menù digitale può essere progettato in modo tale da esprimere l'autenticità e la passione del locale per la birra, evidenziando la selezione curata di birre artigianali, le loro caratteristiche distintive e le storie dietro ogni marchio.

Offri un servizio più efficiente con il menù digitale!

L'adozione del menù digitale in una birreria offre un notevole miglioramento nell'esperienza complessiva del cliente, grazie alla possibilità di effettuare Ordini e Pagamenti direttamente dal proprio smartphone. Questa innovativa soluzione riduce significativamente gli errori di ordinazione, consentendo agli utenti di selezionare i piatti e le bevande desiderate in modo preciso e accurato, senza intermediari e fraintendimenti.

Una volta che i clienti hanno effettuato l'ordine tramite il menù digitale, i ristoratori ricevono immediatamente le informazioni sulle loro scelte. Ciò si traduce in un servizio più efficiente e veloce, in quanto il personale può dedicare meno tempo a prendere gli ordini manualmente e focalizzarsi maggiormente sul soddisfacimento delle esigenze dei clienti.

Oltre a semplificare il processo di ordinazione, il menù QR Code offre agli utenti la possibilità di effettuare il pagamento in modo elettronico e sicuro, senza bisogno di aspettare il conto o di interagire con il personale, rendendo l'esperienza più fluida e senza intoppi. Ciò permette di ridurre le code alla cassa e di velocizzare il flusso dei pagamenti, migliorando complessivamente l'efficienza del servizio.

La possibilità di effettuare pagamenti elettronici in totale autonomia tramite il menù digitale riflette anche le tendenze moderne di digitalizzazione e l'adozione di soluzioni contactless. Questo non solo soddisfa le aspettative dei clienti sempre più orientati alla tecnologia, ma si adatta anche al cambiamento delle preferenze di pagamento nella società odierna.

Come vendere di più con il menù digitale!

Il menù digitale Qromo non è solo una semplice modalità per presentare ai clienti ciò che la birreria ha da offrire, ma anche uno strumento strategico per influenzare le loro decisioni di acquisto grazie a una serie di funzionalità pensate per stimolare l'appetito e la curiosità.

Il primo aspetto che salta all'occhio è la possibilità di esaltare la propria offerta mostrando visivamente le birre e i piatti con foto vivide e di qualità. Le ricerche dimostrano che le vendite possono aumentare del 30% grazie alle fotografie di cibi professionali, a patto però che siano realizzate con grande cura per quanto riguarda l'illuminazione, la saturazione e lo sfondo dei prodotti. Questa strategia permette di attirare l'attenzione dei clienti e suscitare il loro interesse verso qualcosa di nuovo o esclusivo.

Non solo: con Qromo è possibile fare cross-selling, ovvero proporre ai propri clienti dei piatti che si sposano bene con altri prodotti. Questa pratica permette di aumentare il valore totale del conto e di fidelizzare i clienti, offrendo loro una esperienza gastronomica completa e soddisfacente. Il lato positivo è che non se ne deve occupare il personale di sala, ma può farlo il cliente in totale autonomia, senza perdite di tempo o attese. Il menù birre creato con Qromo, infatti, suggerisce automaticamente gli abbinamenti più adatti tra le birre e i piatti disponibili, basandosi su criteri quali il gusto, la stagionalità e la tipologia dei prodotti.

Inoltre, grazie al menù birrerie con QR code, i gestori dei locali possono lanciare offerte speciali, sconti, menù a prezzo fisso o pacchetti promozionali e metterli in evidenza, incentivando l'acquisto di determinati prodotti.

Testimonianze e casi di successo

In Italia sono sempre di più le birrerie che scelgono il menù digitale Qromo per innovare il servizio e aumentare la propria competitività. Questi locali stanno riscontrando miglioramenti significativi nella brand awareness, nella soddisfazione del cliente e nella redditività. Tra questi, spiccano gli esempi di Magutt, Magutt Anfossi, Tutti Fritti e altri, che hanno sfruttato appieno le potenzialità del menù digitale per ottenere risultati straordinari.

Magutt, un locale che propone birre artigianali e taglieri fatti in casa in un contesto tipicamente milanese, ha adottato il menù digitale Qromo per offrire ai suoi clienti un servizio più rapido ed efficiente, grazie alla possibilità di ordinare e pagare direttamente dallo smartphone. Inoltre, ha potuto valorizzare la sua offerta mostrando le foto dei suoi piatti e delle sue birre, suggerendo gli abbinamenti più adatti e creando offerte speciali. Il risultato è stato un aumento delle vendite del 25% in pochi mesi e l'apertura di un nuovo punto vendita.

Un altro esempio concreto di come l'adozione del menù pub con qr code possa trasformare positivamente l'esperienza dei clienti e aumentare le vendite ci viene fornito proprio da Magutt Anfossi. La birreria ha scelto il menù digitale Qromo per gestire meglio il suo locale, aggiornando il menù in tempo reale, ricevendo le comande in modo automatico e monitorando le statistiche dei consumi. Questo ha permesso di ottimizzare il lavoro del personale, ridurre gli errori e le attese e aumentare la rotazione dei tavoli. Il suo fatturato è cresciuto del 30% in un anno.

TuttiFritti

è un locale che si distingue per la sua vasta offerta di fritti, panini, insalate e dolci, oltre a una selezione di birre artigianali e vini. Questa birreria ha adottato il menù digitale Qromo per condividere il menù sui social network, WhatsApp e Google, e attrarre così nuovi clienti. Inoltre, ha potuto fidelizzare i clienti grazie alla possibilità di offrire loro un’esperienza personalizzata, basata sulle loro preferenze e sulle loro esigenze alimentari. Infine, ha potuto incrementare le vendite proponendo ai clienti prodotti complementari o di maggior valore, con le strategie del cross-selling e dell'upselling. Il suo guadagno è aumentato del 35% in sei mesi.

Crea il tuo menù digitale gratis!

In questo articolo abbiamo potuto constatare come anche la carta del ristorante possa trasformarsi in uno strumento intelligente e facile da usare da una vasta gamma di clienti, sempre più abituati a usare la tecnologia. Inoltre, attraverso le testimonianze di alcuni locali che hanno adottato Qromo, abbiamo visto come il menù digitale possa aiutare le birrerie a valorizzare la propria offerta e incrementare le vendite.

Se anche tu vuoi provare il menù digitale gratis e scoprire come può migliorare il tuo business, non perdere tempo e approfitta della prova gratuita. Registrati ora a Qromo e avrai 30 giorni per testare tutte le funzionalità del menù digitale: clicca qui per effettuare la registrazione con un mese gratis! Non lasciarti sfuggire questa opportunità unica, entra a far parte della community di Qromo e porta la tua birreria al successo!