Tutorial Qromo Plus

Tutorial Qromo Plus

Ciao Ristoratore, complimenti! Se sei qui stai compiendo il tuo primo passo verso la digitalizzazione e Qromo è il partner ideale per farlo. Ti assisteremo passo per passo nella creazione del tuo menù digitale e nella configurazione della piattaforma, aiutandoti a comprendere al meglio il potenziale e le funzionalità che ti permetteranno di ottimizzare il lavoro della tua attività e di far decollare il tuo business.

1. Registrazione:

Iniziamo subito! Registrati al link https://qromo.it/console/signup.php inserendo soltanto il nome della tua attività, la tua email ed una password. Facile, no?

Seleziona la tipologia della tua attività e crea il tuo account cliccando sul tasto “Conferma” nella mail inviata al tuo indirizzo di posta elettronica.

(N.B.: se non dovessi ricevere la mail di conferma prova a controllare nella cartella della posta indesiderata)

Dopo aver confermato l’indirizzo email scegli il piano che preferisci: in questo caso vi mostriamo come configurare Qromo Plus.

Inserisci i dettagli di pagamento richiesti e sei subito pronto a partire! Riceverai in seguito la fattura elettronica del tuo acquisto essendo il menù digitale una spesa completamente deducibile per la tua attività!

2. Impostare Link Menù

Iniziamo subito! Il menù digitale di Qromo viene visualizzato tramite un sito web messo a disposizione dei titolari. Per impostare il link accedi alla sezione “Impostazioni” del menù laterale ed inserisci il nome della tua attività nell’apposito box.

Per confermare le modifiche cliccare su “Salva”.

N.B: Una volta impostato il link NON sarà più modificabile! Sceglilo con cura e fai in modo che sia il più attinente possibile con il nome e la tipologia della tua attività.

3. Personalizzare il Menù Digitale

Adesso possiamo divertirci personalizzando il nostro menù! Sempre alla sezione “Impostazioni” inserisci il nome della tua attività ed una breve descrizione, che sia inerente al tuo locale ma anche il più accattivante possibile. Non dimenticarti poi di scegliere il “Tema Colore”: saranno le tonalità che caratterizzeranno e renderanno unico il tuo menù digitale!

Un consiglio? Scegli il colore ricorrente nel tuo locale per un risultato ottimale!

Per rendere il tuo menù digitale ancora più completo e ancora più speciale ti consigliamo di inserire anche il logo della tua attività ed il banner, cioè un’immagine identificativa che possa attrarre i tuoi clienti. Puoi caricarne una a tua scelta oppure selezionarne una tra quelle messe a disposizione da Qromo.

N.B.: Ricorda di cliccare sul tasto “Salva” dopo ogni modifica effettuata!

4. Creazione Categorie:

Ora che hai impostato il link ed hai personalizzato il tuo menù digitale in ogni aspetto vediamo insieme come creare categorie e piatti!

Per creare le Categorie seleziona la voce “Menù” in alto a sinistra: vedrai la seguente schermata.

Qui avrai la possibilità di accedere a categorie preimpostate a seconda dell’attività (Pizzeria, Sushi, Hamburger…) oppure di crearne di nuove.

Per le categorie preimpostate ti basterà cliccare su “Parti da un modello preimpostato …” e selezionare la tipologia di locale.

4.1 Configurazione Autonoma delle Categorie:


Vediamo adesso insieme come creare autonomamente le categorie:

1. Nella barra laterale di sinistra selezionare “MENÙ”;

2. Nella parte alta dello schermo selezionare “CATEGORIE”;

3. Per creare una nuova categoria cliccare su “AGGIUNGI CATEGORIA”;

4. Inserire il nome della categoria appena creata (es.: “Antipasti”, “Dessert”,...)

5. Dopo aver inserito il nome della categoria cliccare su “SALVA” per apportare le modifiche.

Vuoi personalizzare le tue categorie? Nessun problema!

  1. Clicca sulla penna blu alla destra della categoria;
  2. Clicca sullo spazio apposito e seleziona la tua foto;
  3. Seleziona il colore che farà da sfondo alla tua categoria;
  4. Clicca su “Salva” per confermare le modifiche effettuate

5. Diverse Tipologie di Categorie

Qromo permette di creare diverse tipologie di categorie in base alle necessità ed alla tipologia di locale e di menù. Vediamo ora come attivarle e come sfruttare al massimo questa funzione.

5.1 Categorie a Orari 

Questa opzione consente di attivare/disattivare determinate categorie in base a giorni/orari preimpostati. Per attivare le “Categorie a Orari”:

  1. Clicca sulla penna blu alla destra della categoria che desideri modificare;
  2. Seleziona “Orari
  3. Clicca su “Imposta Orari
  4. Clicca sulla penna blu per inserire gli orari;
  5. Clicca sull’icona dei fogli per copiare i tuoi orari nei giorni successivi;
  6. Dopo aver inserito gli orari clicca su “Chiudi”, quindi su “Salva”.

5.2 Categorie Espandibili

Questa è l’opzione che consigliamo vivamente a chi possiede menù particolarmente ricchi. Per attivare le “Categorie Espandibili”:

  1. Clicca sulla penna blu alla destra della categoria che desideri modificare;
  2. Seleziona “Espandibile”;
  3. Clicca su “Salva”.

5.3 Categorie Espanse:

Questa opzione è più adatta per i menù e le categorie con meno elementi, in quanto verranno mostrati tutti contemporaneamente. 

Per attivare le “Categorie Espanse”:

  1. Clicca sulla penna blu alla destra della categoria che desideri modificare;
  2. Seleziona “Espansa”;
  3. Clicca su “Salva”.

6. Creazione Piatti:

Creare i piatti con Qromo è molto semplice, e può essere in qualsiasi momento, anche durante il servizio.

Per farlo, alla sezione Menù, selezionare “Piatti” nella parte alta dello schermo. A questo punto vedrai tutte le categorie che hai creato (oppure i modelli preimpostati da te selezionati) ma senza nessun prodotto al loro interno. Per aggiungere un prodotto ad una categoria clicca sul tasto “Aggiungi” sotto la categoria desiderata (es.: Antipasti).

Per un risultato ottimale compila tutti i campi richiesti: nome prodotto, prezzo, descrizione e foto. Scegli se assegnare giorni od orari specifici ai tuoi prodotti grazie alla funzione “Orari”, oppure segnali come Disponibile/Terminato a seconda del momento.

Ripeti questa procedura finchè il tuo menù digitale non sarà completo! E ricordati sempre di cliccare su “Salva” dopo aver apportato qualsiasi modifica al tuo menù digitale!

7. Impostare La Ricezione dei Pagamenti:

Per ricevere i pagamenti bisogna settare il proprio profilo Stripe, direttamente dalla dashboard di Qromo. Stiamo quindi impostando il profilo e l’IBAN su cui riceveremo tutti i pagamenti ricevuti tramite Qromo. 

Per farlo, dalla nostra console di Qromo, andiamo alla sezione “Pagamenti” nel menù laterale a sinistra.

Clicchiamo ora su “Connetti con Stripe”, e procediamo seguendo le istruzioni fornite passo per passo, ed in meno di 10 passaggi avremo terminato.

  1. Dopo aver cliccato sul tasto “Connetti con Stripe” verremo reindirizzati automaticamente sulla seguente schermata:
  2. Dopo aver inserito la nostra mail procediamo creando un account gratuito su Stripe, inserendo nuovamente la nostra mail e selezionando una password.
  3. Per un livello di sicurezza ancora più elevato viene richiesto un numero di cellulare, a cui sarà poi inviato un codice di conferma da riportare nell’apposito campo.
  4. Dopo aver confermato il numero di telefono visualizzerete questa schermata, che vi confermerà l’avvenuta protezione del vostro account:
  5. Passiamo ora alla parte relativa alle informazioni sulla società. Compilate tutti i campi richiesti in questa pagina, selezionate il tipo di azienda e clicchiamo su “Continua”. Tutto molto facile, giusto?
  6. Forniamo ora qualche dettaglio su di noi, come Ragione Sociale, indirizzo mail e dati di nascita. Clicchiamo su “Continua” per passare al prossimo step!
  7. Compiliamo il campo (facoltativo!) relativo alla partita IVA e selezioniamo il settore in cui opera la nostra società
  8. Come penultimo passaggio andiamo a compilare la sezione “Dati del Servizio Clienti”: in questa sezione potremo personalizzare la voce per gli estratti conto ed inserire un numero a cui contattare l’assistenza clienti. 
  9. Clicchiamo su “Continua” per accedere ad un riepilogo delle informazioni fornite: se sono corrette ci basterà confermarle per essere reindirizzati sulla dashboard di Qromo.

Ecco fatto, abbiamo impostato correttamente il profilo in cui sarà possibile visualizzare ed amministrare i pagamenti ricevuti!

8. Creazione QR Code:

Eccoci all’ultimo passaggio: la creazione dei QR-Code.

Vediamo ora insieme come generare i QR Code da esporre nel nostro locale: per prima cosa clicca su “QR CODE” nel menù alla tua sinistra. Ora potrai scegliere lo stile dei tuoi QR: se stamparli normali o con il logo del tuo locale.

Dopo aver scelto il tuo modello preferito, tramite la sezione ”Anteprima”, puoi scegliere come mostrare i tuoi QR-Code: nel caso di Qromo Menù potrai scegliere tra 3 diverse tipologie di adesivo.

Dopo aver scelto l’adesivo più adatto alla tua attività scegli se scaricare i QR-Code in formato PNG o se in formato PDF, esponili nel tuo locale e sarai subito pronto a partire!

Consiglio: I QR-Code sono il primo elemento di contatto con i clienti, di conseguenza consigliamo di esporli nella maniera più efficace possibile. Questo sarà  infatti il primo passo per portare i clienti a consultare il menù, ordinare e pagare direttamente con Qromo.